Archivio Digitale Regionale

Savignano sul Rubicone – Accademia dei Filopatridi

La biblioteca dell’Accademia custodisce varie lettere di Pascoli ad amici e conoscenti come Ulisse Topi, Gino Vendemini, Gino Rocchi, Luigi Amaduzzi. Qui si conservano inoltre il manoscritto pascoliano “Il Cocomero” e una lettera di Margherita Pascoli, sorella del poeta, all’ingegnere Maurizio Brighenti.

Rimini – Liceo classico “G. Cesare – M. Valgimigli”

Registro scolastico del Liceo di Rimini.

Ferrara – Biblioteca Comunale Ariostea

La biblioteca conserva una lettera con testo in bozza dell’epigrafe “Pomposia”, richiesta a Giovanni Pascoli per l’abbazia di Pomposa (1910).

Rimini – Biblioteca “Gambalunga”

La biblioteca conserva lettere e cartoline di Giovanni Pascoli all’amico Domenico Francolini e un manoscritto apocrifo.

Cesena – Liceo scientifico “Augusto Righi”

La biblioteca del Liceo conserva un volume di G. Pascoli “Epos” (1897) con dedica autografa.

Cesena – Biblioteca Malatestiana

La biblioteca conserva opuscoli e opere a stampa di Giovanni Pascoli, alcune delle quali con dedica autografa del poeta.

Forlì – Biblioteca comunale Aurelio Saffi, Fondo Piancastelli

Il ricco archivio forlivese custodisce ben centocinquanta tra manoscritti letterari, lettere, opuscoli per nozze, volumi, disegni e cartoline di interesse pascoliano. In particolare si segnalano i carteggi con Adolfo De Carolis, Tullo Golfarelli, Ulisse Topi, Pietro Mastri.

Reggio Emilia – Biblioteca “Panizzi”

La biblioteca custodisce alcune lettere di Giovanni Pascoli a Naborre Campanini, Giuseppe Villani, oltre ad alcuni discorsi tenuti dal poeta romagnolo.

Ravenna – Biblioteca Classense

L’archivio conserva numerose lettere e cartoline di Maria e Giovanni Pascoli a Manara Valgimigli, Corrado Ricci ed altri corrispondenti come Gaetano Zirardini, Guido Padovani, Augusto Guido Bianchi.

Comune di Bellaria Igea Marina Biblioteca Panzini

La biblioteca conserva in archivio alcune lettere di Giovanni Pascoli ad Alfredo Panzini, una foto del poeta con dedica a Mariù e alcune lettere di Maria Pascoli a Titti, figlia di Panzini.

Bologna – Biblioteca Universitaria

Il prezioso archivio della Biblioteca Universitaria di Bologna conserva i fascicoli di Pascoli studente (1873- 1882) e di Pascoli professore (1895-1897) e (1905-1911). Tra i documenti più importanti, la tesi di Laurea su Alceo (17 giugno 1882), versioni e manoscritti autografi, atti e documenti legati all’Università.
In collaborazione con Regione Emilia-Romagna – Settore Patrimonio culturale – Area biblioteche e Archivi.

Di recente acquisizione il Fondo Pascoli-Marcovigi, costituito da 350 documenti: 127 tra lettere e cartoline inviate da Giovanni Pascoli all’amico tra il 1881 e il 1912, alcune delle quali contengono poesie inedite e sconosciute alla critica. Sono una ventina i componimenti autografi, oltre a 148 lettere e cartoline inviate da Maria Pascoli a Marcovigi tra il 1912 e il 1926, una ventina di lettere di Raffaele Pascoli e di amici e conoscenti del poeta, tutte risalenti al 1912, quando Pascoli era gravemente malato e prossimo alla morte. Non mancano infine alcune fotografie inedite.

Cesena – Liceo classico “Vincenzo Monti”

Il Liceo classico conserva la Licenza liceale di Pascoli (1873) e alcune lettere al Preside.

Bologna – Zanichelli editore

Nell’archivio storico dell’editore Zanichelli, si conserva una lettera di Pascoli a Cesare Zanichelli e ad Enrico Bemporad (1911).