Il Museo Multimediale

San Mauro

Il nuovo museo multimediale immergerà i visitatori nella poesia pascoliana, in un percorso carico di suggestioni: le cantine della Torre si trasformano in ambientazioni multisensoriali in cui suoni, parole e immagini avvolgono il visitatore.

Percorso immersivo

Il luogo del ricordo che ha profondamente ispirato la poetica pascoliana, la sua poesia arriva ad abbracciare tutta la Romagna, rappresentandola in tutta la sua complessità, fino a divenire poesia universale e cosmica: una poesia che non solo emoziona ma che può, allo stesso tempo, costituire la chiave di lettura per tratteggiare l’identità di un intero territorio.

La prima parte del percorso è dedicato al mistero della natura: nell’alternarsi delle stagioni, con i suoi suoni, con le sue presenze floreali, con il suo mondo solare e notturno, la natura cela in sé il mistero della vita, lascia percepire l’inquietudine di ogni uomo. Questo primo gruppo di liriche andrà ad evocare questo senso di mistero evocato dal mondo naturale, esaltando gli elementi sensoriali del testo poetico.
Così come il poeta intuisce nel più piccolo particolare del mondo naturale il mistero che in sé racchiude, così avverte, di fronte all’infinità dell’universo, lo smarrimento e la vertigine in rapporto all’abisso: la seconda sezione, di forte impatto emozionale, sarà quindi dedicata a poesie come La vertigine, Il bolide o X Agosto.

Il percorso culminerà con la poesia La cavalla storna, una delle più celebri della letteratura italiana, che immediatamente rimanda all’agguato a Ruggero Pascoli e al ritorno della fedele cavallina verso casa.

Al termine del percorso poetico, il visitatore percorrerà il corridoio all’interno delle cantine, per poi giungere al piano terra del palazzo: questo passaggio, dedicato al Il gelsomino notturno, una delle liriche più intense in cui la nascita di una nuova vita sconfigge la morte, intende rappresentare il passaggio simbolico dall’esperienza dolorosa che può trasformarsi in rinascita, grazie alla forza creativa dell’arte e della vita.

Approfondimenti interattivi:
Oltre al viaggio nella poesia, il nuovo museo multimediale offrirà al pubblico la possibilità di approfondire il rapporto tra il poeta e la Romagna, un legame profondo che ha generato la sua opera ma che caratterizza anche la sua identità: dalla Romagna politica, quella degli anni ribelli del giovane poeta, a quella rappresentata dagli artisti con la bellezza di un paesaggio che ritroviamo nelle sue liriche, fino all’enogastronomia di questo territorio dalle spiccate peculiarità.

Il percorso interattivo consentirà ai visitatori di approfondire anche la storia della Torre, attuale Villa Torlonia, centro strategico e decisivo per la storia del territorio sin dall’antichità.

Info e orari

Dal martedì alla domenica,
9.30 – 12.30,

(dal 16.9 al 14.6)
15.30 alle 18.30

(dal 15.6 al 15.9)
16.00 alle ore 19.00

Chiuso tutti i lunedì ed il 1 Gennaio e il 25 Dicembre.

Didattica

durante tutto l’anno il museo multimediale organizza attività dedicate a le scuole (scopri di più) ( da aggiungere tast e colleg)

Organizza la tua visita

Tutto quello che cè da sapere per organizzare la tua visita la museo multimediale, orari, prezzi e sconti.